Hotel Bixio Lido di Camaiore Logo

Beatrice: la guida personalizzata per il turista in Versilia

E’ nata Beatrice: la guida personalizzata per il turista
Beatrice, una nuova applicazione, basata su un sofisticato sistema di intelligenza artificiale, che valorizzerà il nostro territorio fornendo informazioni turistiche personalizzate sui gusti dell’utente e generando itinerari su misura.
Il turista che arriva nell’area di Massa Carrara o in Versilia non sempre trova le giuste informazioni sulle molteplici attrattive che offre questo territorio, oggi conosciuto soprattutto per le sue spiagge, che possiede però una grande ricchezza storica, paesaggistica, culturale ed enogastronomica poco conosciuta e valorizzata.
Beatrice è stata ideata e progettata proprio per valorizzare le bellezze dei nostri territori, sarà attiva tra poche settimane e fornirà ai turisti informazioni ed itinerari personalizzati per visitare il territorio apuo-versiliese, la Lunigiana e la Garfagnana. Il nome vuole essere un riferimento a Beatrice Portinari, la donna amata da Dante Alighieri, che nella Divina Commedia guida il poeta nel suo percorso nel Paradiso, così l’applicazione vuol guidare il turista alla scoperta degli aspetti più caratteristici del nostro straordinario territorio.
Il progetto, cofinanziato dalla Regione Toscana, viene realizzato da un pool di imprese che comprende: Consorzio di Promozione Turistica di Camaiore, Hotel Bixio e Hotel Mariani di Lido di Camaiore, Modial Resort di Marina di Pietrasanta, Hotel Nedy di Marina di Massa, Hotel Exclusive di Marina di Carrara, Genesisoft società di sviluppo informatico con il coordinamento del Dott. Renato De Rosa.
Roberta Palmerini, Presidente del Consorzio di promozione turistica di Camaiore, sottolinea: “La grande novità è che Beatrice è un motore di ricerca basato sulla intelligenza artificiale, sviluppato in collaborazione con l’Università di Pisa, che permette di fornire all’utente informazioni non generiche, ma su misura, cioè basate sui gusti personali. Intendiamo fornire al turista alla scoperta di territori suggestivi di Versilia, Lunigiana e Garfagnana dove rimanere rapiti dal paesaggio e dalla bontà dei prodotti tipici, anche al di fuori dei percorsi canonici del turismo di massa”.
L’applicazione, che in questo momento è nella fase di test finale, a breve potrà essere utilizzata dal proprio sito internet www.beatricetour.it oopure scaricata direttamente dal proprio smartphone, l’utente inserirà le proprie preferenze nei diversi ambiti: cultura, natura, eventi, enogastronomia, shopping, ecc. Sarà poi Beatrice, tenendo conto dei dati inseriti, a creare diversi itinerari tra cui scegliere per trascorrere al meglio il proprio soggiorno in quest’area così ricca di storia e cultura, con una grande tradizione enogastronomica, ma anche vocata al divertimento.
Beatrice segnalerà anche gli eventi: spettacoli, manifestazioni, fiere, sagre, mercati, consentendo al turista di essere informato sulle moltissime iniziative culturali, ricreative, enogastronimiche e sportive che il territorio offre, soprattutto durante la stagione estiva.
Il sistema inoltre, non si limiterà a realizzare itinerari ma funzionerà come un vero e proprio navigatore satellitare: durante il viaggio, in prossimità dei punti più interessanti, Beatrice ne segnalerà la presenza e le caratteristiche con messaggi vocali e testuali.
Tra i punti di interesse, oltre a beni del patrimonio storico-culturale, alle bellezze naturalistiche ed ai luoghi dello shopping e del divertimento si intende inserire le informazioni relative a un aspetto del territorio oggi è diventato fondamentale nella richiesta turistica: l’enogastronomia. Infatti il sistema è progettato per fornire indicazioni su ristorazione e acquisto di prodotti tipici.
“Da sottolineare” aggiunge la Presidente Palmerini, “l’aspetto che questo progetto supera l’ambito campanilistico e vede una stratta collaborazione tra i territori apuano, versiliese e della Garfagnana. Beatrice sarà l’applicazione di riferimento per tutto il territorio e permetterà di valorizzarlo interamente, soprattutto per quanto riguarda quei numerosi piccoli gioielli: borghi, monumenti, musei, gemme naturalistiche, di cui il nostro territorio è ricco ma che spesso sono sconosciuti al turista ed anche paradossalmente poco noti al la popolazione residente.


SCARICA ORA L'APPLICAZIONE
www.beatricetour.it

Altre info:

Foto Gallery

Itineraru
OFFERTA SPECIALE Seguici anche su Facebook! Logo Associazione Albergatori Beatrice: la guida personalizzata per il turista